Mini Pia: Nuovo Bando per le Imprese in Puglia

Opportunità esclusiva per la tua attività nel settore del food

La Regione Puglia annuncia il lancio del MiniPia, un innovativo strumento gestito da Puglia Sviluppo, che unisce le caratteristiche del già noto Pia con un nuovo approccio procedurale. Questa iniziativa mira a favorire l’innovazione, la tutela ambientale e la formazione, promuovendo lo sviluppo di competenze cruciali, soprattutto nel contesto della trasformazione digitale e della svolta green.

Chi può accedere a questi fondi?

Possono presentare istanza di agevolazioni le Micro e Piccole imprese, incluse le imprese che acquisiscono la qualifica di media impresa esclusivamente per il tramite delle partecipazioni, nonché́ i liberi professionisti.

I soggetti proponenti devono presentare le iniziative agevolabili in uno dei codici ateco riferite a sedi o unità locali ubicate o da ubicare nel territorio della Regione Puglia.

Quali sono i progetti ammissibili?

I Mini Pacchetti Integrati di Agevolazione (in breve Mini Pia) devono riguardare programmi di investimento di importo complessivo delle spese e dei costi ammissibili compresi tra 30 mila euro e 5 milioni di euro.

Obiettivo e Finalità del bando

L’Avviso si propone di sostenere gli investimenti produttivi orientati verso tecnologie abilitanti e innovazione, con particolare attenzione ai settori della digitalizzazione e dell’ecosostenibilità. Tali investimenti devono essere integrati con progetti di innovazione tecnologica, strategica, organizzativa e gestionale.

I progetti supportati possono comprendere:

  • Formazione e Riqualificazione delle Competenze
  • Investimenti per la Tutela Ambientale
  • Acquisizione di Consulenze Specialistiche
  • Programmi di Internazionalizzazione

L’importo delle spese ammissibili varia da un minimo di 30.000 euro a un massimo di 5 milioni di euro. Le agevolazioni si presentano sotto forma di contributo a fondo perduto

Dettagli sulle Spese Ammissibili

Le spese ammissibili non devono superare il 90% del progetto integrato. Gli investimenti per l’innovazione dei processi e dell’organizzazione, così come quelli per l’innovazione a favore delle PMI, sono limitati a 1 milione di euro. Per la formazione, il limite è di 500.000 euro, mentre per la tutela dell’ambiente è di 3 milioni di euro. Le spese per servizi di consulenza e partecipazione alle fiere non possono superare i 500.000 euro.

Perché partecipare al bando MiniPIA?

Dovrai solo presentare la domanda online. Noi ti aiuteremo a:

  • Predisporre i documenti necessari:
  • Ti metteremo in contatto con un nostro consulente per predisporre i documenti necessari e semplificare il processo di richiesta.
  • Progettare il tuo locale
  • Lascia che i nostri esperti si occupino della progettazione del tuo locale, garantendo un ambiente funzionale e un progetto in linea con le richieste del bando.

Richiedi maggiori informazioni

Condividi su:

Cerca